Contattaci

Per maggiori informazioni contattaci via mail.

Solitamente rispondiamo entro 24 ore, in caso contrario, ricontattateci :) 

         

123 Street Avenue, City Town, 99999

(123) 555-6789

email@address.com

 

You can set your address, phone number, email and site description in the settings tab.
Link to read me page with more information.

Le nostre Ricette

I “ZAETTI” DI FERNANDA

CLICCA QUI


Marina ci ha inviato la ricetta delle zucchine sottt’olio con acciughe

PER VEDERLA CLICCA QUI


LIMONCINI DI NATALINA

Come mettere il ripieno sulla pasta.

Come mettere il ripieno sulla pasta.

Limoncini

Limoncini

Ingredienti:  

2 uova

2 bicchieri scarsi di latte

150 Grammi di burro

Farina quanto basta

Per il ripieno

Kg 0,500 di zucchero

Buccia di 8 limoni ben mescolata

Un pizzico di sale.

Sciogliere il burro nel latte tiepido - Aggiungere le uova e la farina - Tirare tutta la pasta molto sottile (n°5) il più larga possibile e stenderla tutta sopra il tavolo. Mettere di lato il ripieno (vedi foto sopra),  arrotolare la pasta tagliarla a cilindri di 2 o 3 cm. Friggere in abbondante olio di arachide fino a quando non risulteranno ben dorati. Raccogliere con mestolo forato anche il caramellato che viene in superficie, scolarli su carta da forno e girarli in maniera che prendano bene il caramellato. Passarli quando sono freddi su carta assorbente.

________________________________________________________________________________________________________________________

le meringhe di agnese

Agnese ci ha mandato la ricetta delle sue celeberrime meringhe: CLICCA QUI


LA CONFETTURA DI PEPERONCINI DI ENRICO

CONFETTURA DI PEPERONCINI

Ingredienti:

300 g. netti di peperoncini freschi vanno bene sia rossi che verdi ( quelli lunghi a sigaretta)

1200 g. di peperoni rossi (o verdi se utilizzate peperoncini verdi )

400 g. di zucchero

1 bicchiere di vino rosso

1 manciata di sale grosso

1 presa di origano

2 cucchiai di aceto di mele

Procedimento:

Prima di cominciare infilate i guanti di lattice ed evitate di toccarvi occhi e pelle dopo avere manipolato i peperoncini

Lavate i peperoni e i peperoncini, eliminando i piccioli, tutti i semini e tutti filamenti interni

Tagliate tutto a pezzetti

Mettete tutto in una pentola capiente e aggiungete tutti gli ingredienti

Fate cuocere a fuoco basso per circa 1 ora

A questo punto per fare più presto io prima uso il frullatore e poi passo il tutto col passaverdura per eliminare le bucce

Continuare poi la cottura fino ad arrivare alla densità giusta (come la marmellata)

Invasare la confettura sempre bollente nei vasetti precedentemente sterilizzati (vasetti piccoli da 125 g.)

Chiudere i vasetti e metteteli rovesciati avvolti in una coperta di lana

Il prodotto ottenuto è ottimo con formaggi e…….con tutto

Buona mangiata da Enrico

 


Spicchi di mela al limone

MELE A SPICCHI AL LIMONE

ing:

5 Mele golden

350g. di zucchero

3 l. di acqua fredda

1 Limone,

Mezza fiala di aroma limone

preparazione:

In una terrina mettere 1 litro e 1/2 di acqua fredda, togliere la buccia del limone(solo la parte gialla) e metterla da parte, spremere il succo nell'acqua fredda.

Mettere a bollire il resto dell'acqua in una pentola del diametro di circa 22cm. e alta 14cm. e versare lo zucchero mescolando in modo che si sciolga, aggiungere l'aroma limone e la buccia del limone tagliata a striscioline.

Sbucciare le mele e tagliarle a spicchi (circa 8/10 per mela) e tuffarli nell'acqua fredda con il limone.

A questo punto tuffare circa 15 spicchi di mela nell'acqua che bolle e lasciarli pochissimo (1 minuto) anche meno, la mela deve rimanere croccante.

Togliere gli spicchi dall'acqua e metterli a raffreddare velocemente, continuare fino adesaurimento degli spicchi.

Quando gli spicchi di mela sono raffreddati e anche l 'acqua di cottura, unire il tutto insieme.

Tenere a macerare per un giorno in frigorifero prima di consumare.

Ottimo come fine pasto_ come pausa durante la giornata_ e anche per guarnire una crostata_ o torta di mele.

 

                                                 MOLTO SFIZIOSE..... CIAO DA

                                                                               LORETTA.


SCORZETTE DI ARANCIA CANDITE

RICETTA DI MARINA

 

Immagine.jpg

Ingredienti:

3 etti di bucce d’arancia

3 etti di zucchero

200 gr. cioccolata fondente (circa)

 

Preparazione:

Mettere le bucce a bagno nell’acqua fredda per 24 ore circa continuando a cambiare l’acqua circa ogni 3-4 ore per far perdere l’amaro. Tagliarle a listarelle (spesse mezzo centimetro circa). Cuocere insieme allo zucchero in una padella, mescolando e lasciando che lo zucchero si assorba (le bucce devono restare morbide). Togliere dalla padella e distribuirle su carta da forno dove devono restare per altre 24 ore. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato e intingere le bucce fino a metà. Rimetterle sulla carta forno e lasciar solidificare il cioccolato.

Da conservare in frigo.


MELANZANE SOTT'OLIO DI LORETTA



La crostata di zucca - Fernanda -

Torta alla zucca

INGREDIENTI:

PASTA (per uno stampo a cerchio apribile di 26 cm. Circa):

  • - 300 g. Farina 00

  • - 150 g. Zucchero

  • - 150 g. Burro

  • - 1 Uovo intero + un rosso

  • - 1 Busta zucchero vanigliato

  • - 3/4 di busta di lievito

  • - Buccia grattugiata di limone

  • - Sale

RIPIENO:

  • 700 g. circa di zucca

  • 100 g. amaretti sbriciolati

  • 70 g. di zucchero

  • 1 uovo

  • 1 bicchierino di liquore all’anice

PREPARAZIONE:

Mescolare farina e lievito e setacciarli sul piano del tavolo. Nel mezzo del mucchio praticare una buca e metterci zucchero, zucchero vanigliato, uova, scorza di limone, sale e il burro tagliato freddo a pezzettini e coprire con farina. Impastare il tutto rapidamente fino ad ottenere una pasta liscia. Se l’impasto risultasse attaccaticcio metterlo in frigo per mezz’ora. Stendere 1/3 della pasta. Ritagliare un disco della grandezza del fondo dello stampo e con la rotellina tagliare 16 – 20 strisce della stessa larghezza. Con il rimanente della pasta stenderne un po’ più della metà sul fondo dello stampo a cerchio apribile. Con il resto della pasta formare un rotolo lungo come la circonferenza dello stampo ed appoggiarlo sulla pasta nello stampo, formando un bordo dell’altezza di 3 cm. Circa. 

PER IL RIPIENO:  Lessare la zucca a vapore e se dovesse essere troppo umida passarla in forno a 140° per 30 minuti. Passarla poi con il passaverdure, aggiungere l’uovo, lo zucchero gli amaretti sbriciolati, il liquore all’anice ) è l’unico che si sposa con la zucca) e mescolare bene. Spalmare il ripieno sul fondo di pasta e disporvi copra le strisce a forma di grata, infornare  la graticola con lo stampo nella parte media del forno.

TEMPO DI COTTURA: 45 minuti circa.

Forno a gas preriscaldandolo 15 minuti, cuocendolo a 180/200°.

Forno elettrico: preriscaldandolo 15 minuti prima e cuocere a 180° statico non ventilato.


Manzo all'olio di Rovato - Gianni Giacomello -

Esempio d'impiattamento del Manzo all'olio di Rovato

INGREDIENTI

  • 600 g. di manzo cappello del prete

  • 1 bicchiere di acqua, due bicchieri di olio

  • 2 acciughe, 1/2 costa di sedano

  • 1/2 carota, 1 cipollina piccola

  • una manciata di prezzemolo tritato

  • 2 manciate di pangrattato

  • una manciata di parmigiano

PREPARAZIONE

In una casseruola adagiare il pezzo di carne (se volete potete legarlo con un po’ di spago da cucina per tenerlo in forma), versare acqua e olio in modo da coprirlo interamente, aggiungete aglio, acciughe, sedano, carote e cipolla interi e mettere sul fuoco a fiamma dolce con il coperchio per almeno due ore.

Il liquido deve asciugarsi almeno per metà e la carne deve diventare tenerissima. A cottura ultimata togliere il manzo e lasciare intiepidire. Tagliare a fette e disporre in una teglia che va anche in forno. Unire il sugo dell’arrosto il pangrattato, il prezzemolo e il parmigiano in modo da ottenere una salsa densa e cremosa. Versarla sulla carne e riscaldare il tutto al forno prima di portare a tavola.

NB:  Prima di addensare il sugo levare la cipolla, il sedano e le carote: si può usare qualsiasi tipo di olio extravergine di oliva.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ZUCCHINE IN AGRODOLCE - Di  Fernanda

 

conserva zucchine e cipolle2.jpg

Ingredienti

  • Un Kg. di zucchine.

  • Due bicchieri di aceto.

  • Due bicchieri di olio di semi.

  • Nove foglie di basilico.

  • Due cipolle.

  • Tre spicchi d’aglio.

  • Tre cucchiaini di sale.

  • Tre cucchiaini di origano.

  • Un rametto di rosmarino.

PREPARAZIONE

Mettere gli ingredienti in una pentola a freddo – Le cipolle tagliate a spicchi e le zucchine a rondelle. Far bollire il tutto per un minuto e invasare subito per fare il sottovuoto.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

RICETTE DI AGNESE ZILIO

PASTAFROLLA PER CROSTATE E BISCOTTI

INGREDIENTI

  • 300 gr di farina 00

  • 100 gr di zucchero a velo

  • 200 gr di burro

  • 2 tuorli (pasta gialla)

  • 50 ml di latte fresco

  • mezza bustina di lievito

  • 1 fialetta di aroma limone

  • ½ cucchiaino di sale (5 gr)

 Esecuzione

Togliere il burro dal frigo la sera prima (burro in pomata).

Setacciare la farina con il lievito e formare una fontana, al centro mettervi lo zucchero, la fialetta di limone, il burro (in pomata) e iniziare ad impastare gli ingredienti con la mano dx 

al centro della fontana e piano piano con l’aiuto della spatola che si tiene nella mano sx  si va ad incorporare il tutto fino ad ottenere un ’impasto omogeneo.

Formare un panetto e metterlo in un frigorifero.

Usarla dopo 24 ore.  ( se avanza si può anche congelare)

Per i biscotti, si possono fare solo di frolla, o aggiungere a piacere a questo impasto, o noccioline tritate, o cocco, o cacao, o mandorle tritate…..

una volta steso l’impasto con il matterello dare forma con degli stampini ( cuore , fiore, ecc….)  e cuocere nel forno a 170° X  10’/ 12’  devono risultare un colore dorato.

 PS:tenere sott’occhio le prime volte la cottura, xkè ogni una di voi conosce il proprio forno….. pertanto il tempo lo regolate voi in base  alla doratura dei biscotti.

-------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Dolce aranci ’amar 

Crostata_con_gli_amaretti01.jpg

Prima fase:

Una base di frolla

 

Seconda fase:

Ripieno

  • marmellata d’arancia

  • una BAGNA di liquore alla mandorla o prugna, io preferisco mandorla

  • ( la bagna è composta da ½ bicchiere di liquore + 1 e ½ d’acqua +1 cucchiaio di zucchero)

  • Amaretti

Terza fase:

  • 125 gr zucchero

  • 2 uova

  • 100gr mandorle con buccia tritate come farina

Procedimento:

stendere la frolla dello spessore di 1 cm. e metterla in una teglia da 26/28  con bordi e stendervi un velo di marmellata ( io ne uso circa 5/6 cucchiai),  poi  coprire tutta la marmellata con gli amaretti interi uno appresso all’altro, bagnati pochissimo (proprio pochissimo) nella bagna,( io faccio 5/6 alla volta altrimenti assorbono troppo liquido e si rompono), coprire bene tutti i buchi con amaretti anche spezzati.

Fatto questo, in una ciotola  montare lo zucchero con le uova fino a che raddoppia il volume ( con la planetaria o sbattitore viene benissimo) , a questo punto aggiungere delicatamente con una frusta a mano la farina di mandorle e formare una crema x poi versarla sopra agli amaretti coprendo bene il tutto.

Se questa crema vi sembra poca, potete fare un uovo in più e di conseguenza lo zucchero e le mandorle

Di solito la crema non basta , se non si è coperto bene i buchi con gli amaretti.

A piacere decorare con mandorle intere e mettere in forno già caldo a 170° per circa 40 / 50 minuti.

Una volta freddo metterlo in una tortiera e coprirlo, il dolce è più buono 1 o 2 giorni dopo.

Ciao a tutte/i da Agnese e buon lavoro


IL MIO ROTOLO  

DI LORETTA  CUCCAROLO.


ROTOLO CON MARMELLATA O CON NUTELLA

Ingredienti:

•                    5 uova , 1 pizzico di sale fino

•                    150 gr.di  zucchero

•                     80 gr.di  farina

•                    1 bustina di zucchero vaniliato

•                    1 bustina di vanilina

•                    1 fiala di aroma limone

•                    200 gr. di marmellata (gusto a piacere) o

•                    200 gr. di nutella.

 

Esecuzione :

 Preparare il forno caldo a 150° e la placca forno foderata da un foglio di carta forno unto generosamente con il burro .

Dividere i rossi dall' albume, montando a neve ben ferma quest'ultimo.

Montare i rossi con lo zucchero e il sale , fino a renderli spumosi .

  Aggiungere lo zucchero vaniliato, la vanilina, l' aroma limone,e la farina setacciata.

 Amalgamare bene il tutto aggiungendo delicatamente l'albume cercando di non smontarlo.

Versare l'impasto sulla placca e livellarlo bene.

 Infornare e cuocere per 20-25 minuti tenendo sotto controllo la cottura, l'impasto deve risultare bello dorato.

 Sfornare e dopo circa 5 minuti spalmare il ripieno a piacere, arrotolare velocemente il pan di spagna ancora caldo e riporlo su di un piatto da portata.

Da freddo si cosparge di zucchero a velo.

CIAO da LORETTA.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 ROSE DEL DESERTO: di Fernanda Ferrazzi.


Ingredienti: 200 gr.farina 00 – 50 gr. di fecola – 150 gr. di zucchero – 180 gr. di burro – 100 gr. di mandorle macinate – ½ bustina di lievito – 2 uova – Kellogs “gli originali” – sale
Ammorbidire il burro a temperatura ambiente e lavorarlo a crema con lo zucchero, il sale e le uova intere. Setacciare la farina con la fecola ed il lievito e aggiungerla gradatamente alla crema di burro, per ultimo aggiungere le mandorle.
Mettere i kellog’s in un piatto grande. Con l’aiuto di un cucchiaino mettere tanti fiocchetti di pasta sui Kellog’s e con le mani fare in modo che questi penetrino sulla pasta formando delle palline che vanno messe sulla piastra da forno con carta forno.
Infornare a 170° ventilato per 12 – 13 minuti
Quando i biscotti sono raffreddati spolverare con zucchero a velo.

Ciao a tutti    

CROSTATA ALLE PRUGNE/PESCHE

Di Agnese Bachmann

 

Ingredienti:

           

            200 gr farina

            30 gr (2 cucchiai da tavola) Frumina

            6 gr (2 cucchiaini da te’ rasi) lievito

            75 gr zucchero

            1 bustina zucchero vanigliato

            1 presa di sale

            1 uovo

            100 gr burro

 

Impastare tutti gli ingredienti rapidamente fino ad ottenere una pasta liscia.

Stendere ¾ della pasta nello stampo infarinato (oppure foderato con carta forno)

Spalmare un velo di marmellata di pesche/albicocche e disporre la frutta sopra (pesche a fette oppure prugne o albicocche a meta’)

Aggiungere alla pasta rimasta 25 gr farina, 100 gr zucchero, 1 bustina di vanillina, 1 noce di burro, 100 gr nocciole tritate e lavorare tutto rapidamente con le mani, fino ad ottenere delle grosse briciole di pasta e distribuirle uniformemente sopra la frutta.

 

Tempo di cottura: ca 40 min in forno elettrico ventilato a 180°

 

A fine cottura scaldare in un tegamino 1 cucchiaio di marmellata e 1 cucchiaio diacqua e spennellare la crostata.